RELAZIONI ITALO-SLOVENE 1880-1956



Relazione della Commissione
storico-culturale italo-slovena


Koper-Capodistria, 25 luglio 2000


A cura di: Krožek PREMIK, Trst-Trieste
su concessione dell'editore Nova Revija
Trst-Trieste, gennaio 2004




Versione stampabile in un singolo file icona stampante

Versione in formato HTML Help (Windows - 94 kB)

Versione in formato PDF (225 kB)

Versione in formato ePub (41 kB)

Versione in formato Mobi (54 kB)

Versione in formato DAISY XML (99 kB)

Versione in formato OpenDocument Text (48 kB)

Slovenska verzija

English version

Argomenti correlati: Censimento del Litorale
Austriaco-illirico del 31 dicembre 1910



INDICE



I. LETTERE ACCOMPAGNATORIE DEI COPRESIDENTI

II. UN RAPPORTO PER IL FUTURO
Introduzione - dott. Dimitrij Rupel, Ministro degli Esteri della Repubblica di Slovenia

III. PERIODO 1880-1918

IV. PERIODO 1918-1941

V. PERIODO 1941-1945

VI. PERIODO 1945-1956



LETTERE ACCOMPAGNATORIE DEI COPRESIDENTI

On. Sig.
Ministro degli Affari Esteri
della Repubblica Italiana

On. Sig.
Ministro degli Affari Esteri
della Repubblica di Slovenia


Signor Ministro,
con scambio di note intervenuto nel mese di ottobre 1993 tra i ministri degli affari esteri d'Italia e Slovenia veniva convenuta l'istituzione di una Commissione mista storico-culturale italo-slovena con la finalità di effettuare una globale ricerca e disamina di tutti gli aspetti rilevanti nella storia delle relazioni politiche e culturali bilaterali.

La Commissione sopra indicata era prevista comporsi da un Copresidente e sei membri per ciascuna delle due parti e si disponeva che producesse un rapporto finale in forma riservata da sottoporre ai due Governi.

In prima composizione, la Commissione per Parte italiana, comprendeva i Signori: Prof. Sergio Bartole (Copresidente); Prof. Fulvio Tomizza; Sen. Lucio Toth; Prof. Fulvio Salimbeni, Prof. Elio Apih; Prof.ssa Paola Pagnini, Prof. Angelo Ara.

A seguito di diversi motivi si sono avute le dimissioni del copresidente, sostituito in tale qualità con lettera ministeriale del 10-03-1999 dal Prof. Giorgio Conetti, e dei membri Fulvio Tomizza e Elio Apih, sostituiti con i Proff. Marina Cataruzza e Raoul Pupo.

Per Parte slovena sono stati nominati nella Commissione: dr. Milica Kacin Wohinz (Copresidente), dr. France Dolinar, dr. Boris Gombač, dr. Branko Marušič, dr. Boris Mlakar, dr. Nevenka Troha e dr. Andrej Vovko.

Dopo le sue dimissioni il dr. Boris Mlakar è stato sostituito da Aleksander Vuga, nel marzo del 1996 si è dimesso invece il dr. Boris Gombač e nella Commissione è rientrato il dr. Boris Mlakar.

La Commissione si riuniva in seduta plenaria i giorni 19 novembre 1993 a Venezia; 4/5 febbraio 1994 a Otočec; 20/21 maggio 1994 a Passariano (Udine); 17/18 marzo 1995 a Bled; 3 giugno 1995 a Aquileia; 12/13 aprile 1996 a Portorose - Portorož; 5 ottobre 1999 a Gorizia; 20 novembre 1999 a Capodistria - Koper; 27 giugno 2000 a Udine.

All'inizio dei suoi lavori la Commissione individuava come rilevante per la propria opera il periodo storico dal 1880 al 1956, cioè dagli inizi della determinazione delle aree politico-nazionali di confine sino alle immediate conseguenze della delimitazione del memorandum di Londra. Ai fini di una più chiara redazione del rapporto ha suddiviso la tematica esaminata secondo la periodicizzazione storica consolidata in 4 periodi rispettivamente per gli anni 1880-1918; 1918-1941; 1941-1945; 1945-1956.

Nella sessione di Udine del 27 giugno 2000 la Commissione adottava all'unanimità il proprio rapporto finale.

Le Copresidenze della Commissione assistite dai collaboratori prof. Marina Cataruzza, dr. Nevenka Troha e dr. France Dolinar si sono, quindi, riunite il 25 luglio 2000 a Capodistria - Koper per provvedere a un controllo finale delle versioni italiana e slovena dei testi, al seguito del quale hanno l'onore di trasmetterli alle S.S.L.L., concludendo in tal modo il proprio mandato.

Dr. Milica Kacin Wohinz
Prof. Giorgio Conetti




Onorevole signor Ministro,
i sottoscritti prof. Giorgio Conetti e dr. Milica Kacin Wohinz, Copresidenti della Commissione storico-culturale italo-slovena, all'atto di trasmettere il testo della relazione finale, adottata dalla Commissione sui rapporti tra i due popoli nel periodo 1880 - 1956, si permettono di suggerire, quali forme opportune di utilizzo del documento, i seguenti atti: Con la migliore osservanza,
Dr. Milica Kacin Wohinz
Prof. Giorgio Conetti




Torna all'indice


L'edizione libraria è
disponibile all'indirizzo:
Nova Revija d.o.o
Dalmatinova ulica 1
1000 Ljubljana - Slovenija
tel. +386 1 4334074 / 4334250
www.nova-revija.si
Prossima pagina




© 2004Web Design Studio djn
© 2001 Nova Revija d.o.o.             Torna alla pagina iniziale